Reggio continua a vincere al PalaBigi, battuta anche Brindisi spazzata via dopo una buona partenza

Pallacanestro Reggiana- Enel Brindisi

Anticipo di mezzogiorno ormai tradizionale a Reggio che ne ha giocato tanti e la vede oggi opposta alla Enel Brindisi.Partono forte gli ospiti guidati da Banks che segna rapidamente 6 punti e porta i suoi a un vantaggio di 7 unita’ sul 3-10.

enel

Puntuale time out di Menetti che manda in campo Della Valle abituato a uscire con punti nelle mani dalla panchina e la partita cambia immediatamente con Reggio che inizia a correre e a sparare dall’arco fino a raggiungere il vantaggio sul 15-11 con 3 bombe (Silins, Aradori e Kaukenas) più un gioco da tre punti del bresciano che subisce fallo su entrata a canestro.

A chiamare time out questa volta è Bucchi e Brindisi chiude in avanti il primo parziale sul 17-15 con 11 punti di Adrian Banks.

La squadra pugliese gioca una buona pallacanestro e favorita da distrazioni dei reggiani e a una giornata di grazia del loro play aumenta le distanze portandosi sul 23-30, ma i minuti finali sono della Reggiana che aggiusta la difesa e prima ricuce il divario e poi va in vantaggio spinta da Amedeo Della Valle che sfida in isolamento capitan Zerini e va a concludere con un sottomano mostrando i muscoli al pubblico del Pala Bigi.

Si va all’intervallo lungo con i biancorossi sul +4.

Al rientro in campo la squadra di Menetti preme sull’acceleratore e consolida la propria supremazia chiudendo il 3 periodo avanti di 18 punti e chiudendo in anticipo la contesa.

Buono il parziale di Polonara molto presente sotto le plance dove cattura rimbalzi preziosi e innervosisce Anosike al quale viene fischiato un fallo antisportivo per una brutta reazione sull’ala marchigiana.

Finisce 76 a 59  e la Reggiana si conferma al 2 posto in classifica quando mancano 4 incontri al termine della Regular Season.  Da segnalare che per la Grissin Bon oltre alle assenze di Lavrinovic e Gentile non era disponibile  il centro Golubovic.

Reggio- Brindisi il tabellino: 76-59   (15-17; 34-30; 55-37)

Reggio Emilia: Aradori 19, Polonara 13, Della Valle 11, De Nicolao 2, Strautins 2, Veremeenko 8, Kaukenas 14, Silins 7, Lusvarghi

Brindisi: Banks 18, Scott 12, Cournooh 2, Harris 3, Cardillo, Milosevic, Trotter 5, Gagic 15, De Gennaro, Zerini 2, Anosike 2, Marzaioli

 

I commenti sono chiusi.