Con le bombe di Wade gli Heat pareggiano la serie con gli Hornets 3-3

Un Dwayne Wade versione “vintage” permette agli Heat di vincere sul difficile campo di Charlotte e tornare all’American Airlines Arena con la serie in parità sul 3-3.

Gli Hornets sono sempre a inseguire nel punteggio la squadra della Florida, ma guidati da una prestazione fenomenale della loro point guarda Kemba Walker rimangono sempre a contatto di gomito.

Il Play ne mette 37 con 4-7 da 3 e 5-6 ai liberi producendo gli ultimi 12 punti della sua squadra che si ritrova sotto di sole due unità con un 1’ da giocare.

Gli ultimi istanti della partita sono però dominati da Wade che sotto lo sguardo di Michael Jordan realizza 23 pts, mettendo due bombe nel 4 quarto che permettono alla squadra di Spoelstra di vincere a Charlotte.

Il numero 3degli Heat non metteva una tripla del 16 di Dicembre 2015 contro Brooklyn e fino ad allora le statistiche dicevano di uno 0-21 durante le 56 partite nelle quali era andato in bianco nel tiro dall’arco.

Ma la differenza tra un buon tiratore e un campione si vede in questi momenti durante i quali le statistiche non contano ma subentra solamente la forza mentale e la personalità dei protagonisti.

Dwayne parte fresco nell’ultimo periodo  prendendosi letteralmente la squadra sulle spalle ed evitando un’eliminazione che dopo aver condotto la serie per 2-0 avrebbe fatto scalpore.

Da segnalare inoltre per il prodotto di Marquette una stoppata ai danni di Walker lanciato a canestro che sigilla definitivamente la partita a favore degli Heat.

hpg1516-wade03-cha-160429

23 pts per Mr.Clutch 7 1st Q, 6 2nd Q, 0 3rd Q, 10 4th Q

 

https://youtu.be/Booi-1ZXImo

I commenti sono chiusi.