Dallas Mavericks vs Houston Rockets: analisi e recap

Seconda partita stagionale dei Mavericks, la prima in casa, contro i rivali Houston Rockets. Purtroppo nella scorsa notte è arrivata la seconda sconfitta su due partite per 106-98. Punteggio che farebbe pensare ad una partita combattuta fino all’ultimo ma così non è stato. Infatti dopo molti cambi di leadership, i Rockets a fine terzo quarto con le triple di Harden e Ariza scappano sul +15 e i Mavs non riescono più a ricucire il break. Per Dallas indisponibile Nowitzki, a causa di un’influenza, che dovrebbe comunque permettergli di affrontare la prossima partita. Per Dallas una prova non esaltante, condita da molti errori al tiro dove possiamo salvare soltanto Barnes che ha messo a segno 31 punti, suo nuovo career-high. Per quanto riguarda gli altri nessuna prestazione esaltante (Williams 5-11 con 14 punti e 4 assist; Barea 3-10 con 10 punti 5 rimbalzi e 5 assist); da segnalare soltanto Matthews che sembra veramente in un momento ‘NO’; scelte offensive rivedibili e moltissimi tiri sbagliati (13 punti con 4-14 al tiro di cui 1-8 da 3).

Per Houston invece ci sono 27 punti per Ariza con 5-7 da oltre l’arco e 26 punti con 8 assist e 7 rimbalzi per Harden. Sconfitta che pesa molto a livello mentale, anche se siamo ancora ad inizio stagione. Si replica ancora contro i Rockets, questa volta in casa loro, e speriamo che qualcosa possa cambiare e possa arrivare la prima vittoria.

Precedente Dallas Mavericks @ Indiana Pacers: analisi e recap Successivo Dolomiti Energia Trentino – Grissin Bon: il pagellone di Bondi