Una bomba di Matthews illude Dallas che si arrende all’ultimo libero di Harden

Un tiro libero di Harden all’ultimo secondo decreta la vittoria dei Rockets nel duello texano lasciando i Mavericks sul 0-3 la peggiore partenza degli ultimi cinque anni.

HOUSTON, TX - OCTOBER 30:  Wesley Matthews #23 of the Dallas Mavericks shoots the ball during a game against the Houston Rockets on October 30, 2016 at the Toyota Center in Houston, Texas. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2016 NBAE (Photo by Bill Baptist/NBAE via Getty Images)

Wesley Matthews il migliore di Mavs

La truppa di Carlisle era riuscita a frenare l’impeto offensivo dei Rockets (63 punti nella prima metà e solo 30 nella seconda) ma ha commesso troppi errori nei momenti cruciali della partita. “Non siamo i Warriors e nemmeno i Cavs, siamo solo una buona squadra e non possiamo permetterci troppe distrazioni “Ha commentato Wesley Matthews autore della bomba del pareggio a 4” dalla fine e del fallo su James Harden nell’ultima azione della partita. Il Barba genio e sregolatezza di Houston fallisce il primo tiro libero ma realizza il secondo fissando il punteggio sul 93-92 con un solo decimo di secondo sul cronometro. “Ho avuto fiducia in coach D’Antoni, mi aveva detto di mettere il primo e sbagliare il secondo e ho capito il contrario, sorride Harden a fine partita. I Mavericks erano riusciti a contrastare la potenza esteriore dei rivali (11 triple per squadra) e a limitare gli errori (17-9 nelle palle perse per i Rockets) ma il talento di Harden (28 punti, 7 rimbalzi e 7 assist) ben coadiuvato dai nuovi arrivati ha spostato il sottile ago della bilancia a favore dei Rockets. 14 punti per Erick Gordon, 11 per Nene e 14 con 12 rimbalzi per Ryan Anderson per i locali. Per i Mavs Matthews e’ stato il migliore in campo con 25 punti in 25 tiri (9/25) e ha riportato Dallas in partita dopo essere andata sotto di ben 17 punti. Per Harrison Barnes solo 10 punti in 11 tentativi in calo dopo le prime due prestazioni.

I commenti sono chiusi.